20 espressioni prettamente British utilissime per l’inverno


invernofrasi

‘It’s drizzling’, ‘grab a brolly’, ‘let’s get a cuppa’ or maybe a ‘hot toddy’, sono solo alcune delle espressioni inglesi che vi saranno utili quest’inverno.

La lingua inglese ha una varieta’ infinita di espressioni che spesso confondono quando si prova a tradurle. Ecco qui una lista che vi aiutera’ a capirle ed ad usarle come se foste a Londra da una vita.

  1. Brolly –  E’ un’abbreviazione di umbrella (ombrello), un’espressione un po’ fuori moda, ma ancora ampiamente usata in Inghilterra. “Grab the brolly, it’s started to rain” (Prendi l’ombrello e’ iniziato a piovere).
  2. It’s drizzling, (sta pioviggiando), “It’s only drizzling” (sta solo piovigginando).
  3.  Fine rai; c’e’ una pioggerellina, ma quanto basta per bagnarsi, quindi c’e’ bisogno di un cappotto!
  4. It’s brightening – tipica espressione per dire che il tempo sta cambiando e che presto uscira’ il sole. “Look over there, it’s brightnening” (Guarda la’, sta uscendo il sole, o si sta schiarendo).
  5. Cuppa – ossia cup of tea. (Una tazza di te’) questa e’ un’espressione informale che si usa quando ci si conosce gia’. “Fancy a cuppa?” vuol dire: vuoi una tazza di te’?
  6. Afternoon tea – Non e’ un semplice te’, ma una tradizione, che vede  il te’ servito in un servizio da te’ tradizionale, accompagnato da scones (dolci con uvetta passa) con crema fresca (non la nostra), marmellata e mini sandwiches spesso anche con salmone. C’e’ sempre l’opzione alcolica che prevede un bicchiere di champagne pagando un supplemento. Ecco i migliori locali per un afternoon tea eccezionale secondo il giornale “The Telegraph”
  7. It’s a bit nippy out there – significa semplicemente che fuori fa freddo . Si dice anche “there’s a nip in the air” si sente un’arietta fredda. It’s chilly vuol dire esattamente la stessa cosa. Un vocabolario alquanto vasto solo per descrivere il tempo!
  8. Autumn come il nostro autunno indica la stagione autunnale, mentre in americano e’ chiamato fall
  9. As snug as a bug in a rug; un modo di dire di stare al calduccio indossando una bella sciarpona, cappotto o coprirsi con la coperta della nonna.
  10. Cheers si dice quando si fa un brindisi, ma si usa anche per ringraziare in maniera informale, cheers for that Mark, (grazie Mark).
  11. A round; quando si e’ in gruppo di solito gli inglesi comprano da bere per tutti a turno
  12. Hot toddy; e’ una bevanda alcolica calda fatta con il whisky, miele, limone, erbe e spezie. Si trovano diverse ricette per fare questa bevanda per ternersi caldi in inverno. Qui la ricetta secondo la BBC
  13. Mince pie; un dolce natalizio tipico farcito con un ripieno di misto frutta secca e spezie
  14. Bits and bobs significa aver bisogno di  varie cose. “I am going to the Christmas market to get a few bits and bobs” Vado al mercatino di Natale a comprare varie cose. Un’altra espressione utilizzata e’ “bits and pieces” ed ha lo stesso significato. Qui alcuni dei mercatini natalizi piu’ consigliati da Visit London
  15. Half past 7 come abbiamo studiato a scuola indica le 7:30 o le 19:30 dipende se am per la mattina o pm per la sera.
  16. Chockablock (abbreviazione chocka) quando qualcosa e’ molto piena come per esempio “My schedule for exploring the UK is chocka”, (La mia tabella di marcia per visitare il Regno Unito e’ pienissima).
  17. Full of beans;espressione per descrivere qualcuno che si sente pieno di energia e pronto per l’azione. “You’re full of beans this morning”. Sei pieno di energia questa mattina!
  18. Gobsmacked significa che si e’ fortemente meravigliati. ” I can’t believe it, I am gobsmacked by how much there is to see in London”, (non ci posso credere, sono veramente meravigliato da quanto c’e’ da vedere a Londra.
  19. Fiver/tenner si usa per indicare £5 e £10. Quid si puo’ usare per sostituire pounds (£) sterline. Quindi 5 quid o a fiver e’ lo stesso per dire 5 sterline.
  20. Cheeky si utilizza quando qualcuno fa qualcosa che non dovrebbe fare, ma in maniera buffa ed amichevole che non infastidisce, ma diverte. Gli inglesi molte volte chiamano i bambini “cheeky monkeys” tipo scimmiette biricchine.

Avete sentito altre espressioni che non riuscite a tradurre? Commentate sotto!

 

Lavoriamo in partnership con le migliori scuole di inglese. Ci occupiamo di orientamento corsi di inglese IELTS, Cambridge, business, viaggi studio, adulti, ragazzi, bambini a partire dai 3 anni. Consigli su scuole private internazionali. Sconti per gli studenti europei. Inoltre si offrono servizi di interpretariato e traduzione. Scriveteci a info@languagesalive.com

Advertisements

Link


 

 

 

 

 

Consigli utili per superare al meglio l’esame scritto ed orale IELTS

IELTS sta per “International English Language System, un test che serve a valutare la competenza linguistica delle persone che desiderano lavorare o studiare in ambienti dove l’inglese è usato come mezzo di comunicazione. L’IELTS fornisce un’accurata valutazione dell’abilità linguistica sia scritta, orale, di comprensione e di ascolto.

Sotto troverete una serie di consigli che vi aiuteranno a prepararvi per l’esame orale e scritto.

 Esame orale:

L’ esame orale dell’ IELTS è una conversazione faccia a faccia con un esaminatore qualificato, un esame molto simile ad una conversazione che avviene nella vita di tutti i giorni. L’esaminatore vi chiederà delle domande su argomenti quali, casa, ambiente di lavoro, vacanze etc., questo vi aiuterà a rilassarvi e a sentirvi a vostro agio. Il miglior modo per riuscire bene in questo esame è di rilassarsi e parlare spontaneamente il più possibile.

Un’ottima idea è quella di fare pratica con un inglese madre lingua prima dell’esame, che potrebbe essere il vostro collega, partner, amico o familiare.

In sintesi:

  • Cercate di parlare il più possibile
  • Siate spontanei e cercate di usare l’inglese in modo naturale
  • Rilassatevi, siate sicuri di voi stessi , siate fieri delle vostre capacità comunicative
  • Sviluppate le vostre risposte
  • Parlate di piu’ dell’esaminatore
  • Non esitate a chiedere chiarificazioni se non avete capito bene la domanda
  • Non imparate a memoria risposte preparate; l’esaminatore saprà riconoscerle e cambierà domanda. Esprimete le vostre opinioni, sarete valutati sulla vostra abilità comunicativa.
  • Le domande sono abbastanza prevedibili, praticate a casa e registratevi

Esame scritto:

Durante l’esame scritto vi è permesso scrivere appunti con la matita o la penna sul foglio delle domande, ma sappiate che quanto scritto non sarà preso in considerazione nella votazione finale.

Alcuni suggerimenti da ricordare per riuscire bene:

  • Analizzate accuratamente ogni attività ed annotate le vostre idee.
  • Evidenziate o sottolineate le parole chiave nelle attività per capire bene cosa vi è richiesto di fare.
  • Pianificate la vostra risposta
  • Usate i paragrafi correttamente esprimendo un’idea per ogni paragrafo.
  • Non ripetete un’idea con parole diverse
  • Non ricopiate frasi intere dalle domande, altrimenti non riceverete nessun voto
  • Non andate fuori tema
  • Organizzate il vostro tempo; ricordate che la seconda attività vale due volte di più della prima.
  • Dedicate approssimativamente 20 minuti per la prima attività e 40 minuti per la seconda.
  • Fate attenzione al numero di parole richiesto per ogni attività; perderete punti se non scrivete almeno 150     parole per l’ attività 1 e 250 per l’attività 2.
  • Evitate l’ uso informale dello scritto. Ci sono delle regole che dovete seguire. Per esempio, non usate abbreviazioni, non usate il primo e secondo pronome personale o aggettivo possessivo (I, you, me, my, your), eccetto quando alla fine dovrete esprimere la vostra opinione.

Scrivere bene richiede avere una varietà di vocabolario accademico non indifferente, è consigliabile leggere molto e comprare un vocabolario per arricchirlo.

Good Luck!

Se avete altri suggerimenti, commentate pure sotto!

A destra trovate la categoria per gli italiani in UK con altre informazioni utili.

Buona serata!

Raffaella

MA Intercultural Communication for Business & Professions

BA Hon in Spanish & French

CLTA Formazione per l’insegnamento dell’italiano, spagnolo e francese

Mi occupo di orientamento corsi di inglese, IELTS, Cambridge, business, viaggi studio, adulti, ragazzi, bambini a partire dai 3 anni. Consigli su scuole private internazionali.

Sono anche una tutor privata di italiano e spagnolo ed un’assistente delle maestre nelle scuole elementari. Contattatemi a raffaella@languagesalive.com se avete bisogno.